Avito, il consorzio dei viticoltori toscani muove i suoi primi passi

Oggi a Firenze, il presidente Bindocci ha presieduto il Cda

Fare rete per essere più forti. Finalmente la Toscana dei campanilismi ha lasciato il passo a quella delle sinergie. E’ nata a Firenze A.Vi.To, Associazione Vini Toscana DOP e IGP, organismo unitario di rappresentanza della viticultura toscana di qualità. Una sorta di “consorzio dei consorzi“, che al momento ne riunisce 16 (altri due sono in procinto di entrarvi), che riuniscono circa 5 mila imprese vitivinicole, per un fatturato stimato di circa un miliardo di euro ed una quota di export superiore al 70%.

Presidente è Fabrizio Bindocci, già presidente del Consorzio del Brunello di Montalcino, che a Firenze ha presieduto la prima riunione del Cda

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau