Avvocato senese accusato di evasione fiscale da 2 milioni di euro

Per la procura sono introiti da libero professionista nascosti al fisco, l’imputato, ex presidente di una Ltd inglese, ribadisce: “Redditi societari”

Un noto avvocato di Siena è a giudizio con l’accusa di evasione fiscale da quasi 2 milioni di euro: la Procura sostiene sia la cifra guadagnata come libero professionista nascosta al fisco, mentre l’imputato sta cercando di dimostrare che si tratta di redditi societari. Il legale nel 2013 divenne infatti presidente di una LTD inglese operante nel settore del fotovoltaico, detenendo quasi 8 milioni di titoli azionari, dal valore in euro di oltre 12 milioni: cifra ritenuta sospetta dalla Procura senese e quindi sequestrata per 5 anni e tassata. Nell’udienza di oggi, l’imputato ha ribadito come la somma (i magistrati contestano oggi 2 milioni di euro, corrispondenti a 1 milione e 250mila titoli azionari) non sia frutto di prestazioni lavorative: nella prossima udienza, dopo la discussione, arriverà la sentenza.

C.C

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due