Basket, la serie B riparte: domani Chiusi ospita la Libertas Livorno

La San Giobbe ospiterà la squadra dell'ex Mens Sana Casella nell'esordio assoluto in serie B

San Giobbe in campo nella giornata di domenica 29 novembre contro Libertas Livorno. Alle ore 18.00 al PalaCoopersport di Chiusi andrà in scena la prima partita del torneo per le due compagini che arrivano all’appuntamento a praticamente un mese dall’ultima gara ufficiale disputata.

Entrambe le formazioni non sono riuscite a superare il girone della Supercoppa Centenario, la San Giobbe ha terminato l’esperienza nel girone L con due vittorie e una sconfitta, Livorno due sconfitte e una sola vittoria contro Cecina.

“C’è tanta voglia di iniziare a giocare – commenta Coach Bassi in conferenza stampa – i ragazzi si sono allenati bene in questo periodo. Sappiamo che troveremo una squadra di grande qualità, con tanti giocatori di livello superiore. La prima chiave della partita sarà cercare di pareggiare la loro fisicità e il loro atletismo”.

Livorno che si presenta con qualche novità rispetto all’ultima uscita, ovvero Andrea Casella: “Un innesto di assoluto livello – prosegue il capo allenatore chiusino. Giocatore che ha dimensione di campionati superiori, ma non sarà solo. Livorno ha un roster importante e un allenatore importante”.

Tutti negativi i tamponi per la formazione senese, che però non si presenterà al completo vista la defezione dell’italo-argentino Matias Bortolin. Per il numero quattordici biancorosso lesione al legamento collaterale del ginocchio destro e stop di circa due mesi. “La nostra volontà è aspettare Matias – le parole di Bassi – un ragazzo strepitoso e un giocatore di grandissima qualità. Dovremo in qualche modo tamponare la sua assenza e ci guarderemo intorno per trovare il profilo giusto”.

Sarà la prima partita del campionato modificato nella formula: “Gli eventi che ci stanno accadendo intorno hanno portato a una soluzione di buon senso – conclude Bassi. Diluire gli appuntamenti aiuterà a controllare attraverso i tamponi. Avremo però un girone complicato e il fatto di giocare meno partite amplificherà l’importanza di ognuna di esse”.