Cade nel tranello online: scatta l’estorsione a luci rosse

Vittima un giovane del senese, a giudizio c’è un 39enne lombardo: ma c’è l’ombra di una truffa a suo danno

Un giovane del senese trova un annuncio online per un incontro “hot” e cade in un tranello: dopo aver dato l’ok ci ripensa all’ultimo ma l’inserzionista vuole comunque i soldi pattuiti minacciando di dire tutto alla moglie. E anche dopo il pagamento della cifra le minacce vanno avanti. Si è chiusa oggi l’istruttoria di un processo che vede come imputato un 39enne lombardo a cui è intestato il numero di telefono e la mail da cui sono partiti i ricatti: l’accusa della Procura è di estorsione. A dicembre la sentenza: molti aspetti sono ancora poco chiari, l’uomo a giudizio infatti potrebbe essere stato a sua volta vittima di una truffa, visto che come affermato dalla vittima dell’estorsione in aula, la persona con cui ha avuto a che fare aveva una cadenza dialettale del sud italia.

C.C

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau