Caiata: “Amarezza per il danno di immagine. Qualcuno mi dovrebbe chiedere scusa”

Archiviata l’indagine sull’imprenditore e politico: “Si è giudicato troppo in fretta”

Si è chiuso con l’archiviazione il caso giudiziario intorno a Salvatore Caiata, indagato dalla Procura di Siena con l’ipotesi di accusa di intestazione fittizia di beni (LEGGI QUI: https://www.radiosienatv.it/caiata-si-chiude-il-caso-giudiziario-arriva-il-decreto-di-archiviazione/ ).

Un epilogo accolto con gioia dall’imprenditore un tempo in affari a Siena e ora deputato della Repubblica nel gruppo Misto-Maie, eletto col M5s: “Ovviamente – è il suo commento  – rimane l’amarezza per il danno portato alla mia immagine e alle mie attività di imprenditore. Ora continuerò con la serietà e con l’impegno che mi contraddistinguono ad essere sempre più utile alla mia comunità e ai cittadini che mi hanno dato la loro fiducia. Chi ha giudicato troppo in fretta oggi dovrebbe chiedere scusa”.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due