Caos post Robur-Reggiana, il giudice sportivo stanga gli emiliani: 8 turni ad Altinier, 10mila euro di multa al club

L’attaccante minaccia di morte l’arbitro. Squalificati anche il tecnico Eberini, il ds Magalini, il dirigente Malpeli, medico e massaggiatore

Mano pesante del giudice sportivo di Serie C dopo i fatti di Siena-Reggiana. Cristian Altinier,  autore del pareggio degli ospiti, è stato squalificato 8 giornate “perché al termine della gara avvicinava l’arbitro protestando con veemenza e, rivolgendogli reiterate e gravi frasi offensive, lo minacciava di morte”. Altre pesanti sanzioni anche nei confronti di altri tesserati granata: due giornate a Bastrini, una Manfrin. Al club 10 mila euro di multa “perché propri sostenitori, in campo avverso, dopo aver divelto numerosi seggiolini del settore loro riservato li lanciavano sul terreno di gioco al termine della gara senza conseguenze; i medesimi (individuati in circa 200 unità), al termine della gara scavalcavano la recinzione del settore loro riservato ed invadevano il campo di gioco con atteggiamento minaccioso cercando il contatto fisico con i sostenitori della squadra avversaria, prontamente respinti dall’intervento delle forze dell’ordine; i medesimi danneggiavano le strutture e i servizi del settore dell’impianto sportivo loro riservato; perché propri tesserati danneggiavano le strutture ed i servizi dello spogliatoio loro riservato”. Inoltre, inibizione fino al 30 settembre 2018 e mille euro di multa per il direttore sportivo Magalini e l’altro dirigente Malpeli. Cinque gare di stop per i collaboratori del tecnico Eberini: Bresciani, La Rosa, Rossi e Tedeschi. Tre turni anche per il medico sociale Taglia e cinque per il massaggiatore Mastini.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau