Carabinieri fermano auto con a bordo due clandestini e un set di coltelli

Marocchino di 42 anni denunciato per porto d’armi abusivo, per due tunisini scatta l’espulsione

Nella giornata di ieri, i carabinieri di Siena, durante un controllo per la prevenzione di furti e crimini, hanno fermato un veicolo condotto da un cittadino marocchino di 42 anni, trovato in possesso di piccoli coltelli, con a bordo due uomini di nazionalità tunisina, un 30enne e un 20enne, risultati clandestini.

Denunciato il marocchino per possesso di armi e oggetti atti ad offendere, i due tunisini sono stati portati in Questura per le pratiche di espulsione dal territorio italiano.

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due