Caso Sabbione, Benini: “Acquisizione al patrimonio comunale non prima della fine di febbraio”

Il neo assessore allo sport: “A fine febbraio l’Ateneo sarà in possesso delle certificazioni necessarie al Comune per poter procedere a far rientrare il bene all’interno del suo patrimonio”

Dopo la risoluzione anticipata, deliberata dal Consiglio Comunale nell’aprile 2018, della concessione in convenzione all’Università di Siena del campo da Rugby dell’Acquacalda, il Comune non è ancora rientrato in possesso dell’impianto.

Come informa l’assessore allo sport Paolo Benini: “Contrariamente a quanto precedentemente affermato dall’Università, da telefonata intercorsa ieri (5 novembre ndr), l’acquisizione al patrimonio comunale non avverrà prima della fine del prossimo mese di febbraio, quando l’Ateneo sarà in possesso delle certificazioni necessarie al Comune per poter procedere a far rientrare il bene all’interno del suo patrimonio”.

“L’auspicio – ha proseguito Benini – è quello di garantire, in breve tempo, un campo che permetta alla realtà rugbystica senese di proseguire al meglio la sua attività che, negli ultimi anni, ha registrato importanti traguardi portando il rugby ad essere una disciplina di punta a livello cittadino”.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc