Cena dei barbareschi 2020, donazione a pediatria

Tittia: “Un figlio è la cosa più importante”

Si è parlato poco di Palio e più di bambini alla cena dei barbareschi che si è tenuta sabato sera al ristorante Guido a Siena. I bambini, quelli meno fortunati, sono stati al centro dei pensieri di Giovanni Atzeni, che insieme ai barbareschi vittoriosi di Giraffa e Selva, ha scelto di fare una donazione all’associazione Insieme per i Bambini nata dalla volontà di tutto il reparto di pediatria delle Scotte. A ricevere l’assegno, il professor Salvatore Grosso direttore di pediatria del policlinico senese.

“Quando hai un figlio, ti rendi conto che è la cosa più importante della tua vita – ha detto Tittia – la salute dei bambini è una cosa fondamentale in una società civile. Era da tempo che pensavo a questa associazione fatta da medici, infermieri e tutti coloro che lavorano in un reparto come quello diretto dal professor Grosso”.

Soddisfatti anche i barbareschi vittoriosi Marco Avignone della Giraffa e Niccolò Brocchi della Selva, che hanno accolto la proposta del fantino che ha dimostrato di essere un babbo premuroso e cosciente oltre che un grande professionista.

v.c