Chiti (Noi Siena): “D’Urso imposto da Rossi contro il parere dei sindaci”

“Scelta frutto del solito gioco di accordi di palazzo. Era preferibile un bravo professionista senese invece di andare a pescare nomi addirittura fuori regione”

David Chiti di Noi Siena ha commentato così la notizia della scelta di Antonio D’Urso come nuovo dg Asl area vasta Toscana Sud Est, data in esclusiva da RadioSiena Tv (LEGGI QUI: https://www.radiosienatv.it/nuovo-dg-asl-area-vasta-toscana-sud-est-scelto-antonio-durso/)

“Ancora una volta una grande delusione dalla politica – si legge sul suo profilo Facebook – Senza distinzioni! La nomina di D’Urso come DG della azienda Usl Toscana Sud Est è il frutto del solito giochino fatto di accordi e accordicchi di Palazzo, contro il parere di tutti i sindaci del territorio, che nella Conferenza dei Sindaci avevano all’unanimità espresso parere negativo alla nomina del manager transfugo !! Il presidente di Regione Toscana Rossi impone il suo nome e la sua scelta alla faccia del rispetto del nostro territorio. Sarebbe stato il momento di nominare un bravo professionista senese invece di andare a pescare nomi addirittura fuori regione. A noi cittadini che hanno bisogno sovente di cure mediche non importa di chi farà il segretario nazionale di quel o quell’altro partito. A noi ci importa solo che a dirigere una azienda così importante per la nostra salute sia una persona preparata e che abbia a cuore il nostro territorio già depredato da troppe vicende. È lecito aspettarsi ancora un minimo di coerenza da questa politica, e sperare in un “no” unanime di tutti i componenti della terza commissione?? Oppure, Rossi avrà sistemato tutto ed in terza commissione D’Urso risulterà all’improvviso il miglior manager per la Toscana ?”.