Clandestino girovaga alla stazione ferroviaria: la Guardia di Finanza lo denuncia

Le Fiamme Gialle hanno sorpreso un cittadino di origine bengalese, colpito da un provvedimento di espulsione

Una pattuglia della Guardia di Finanza di Siena ha sorpreso nei pressi della stazione ferroviaria di Siena un soggetto di origine bengalese che, dall’esame dei documenti in suo possesso, è risultato provenire da Gaiole in Chianti senza giustificato motivo, in barba ai divieti imposti da ultimo dal DPCM del 22 Marzo scorso.

Gli ulteriori riscontri effettuati, hanno evidenziato che sul soggetto controllato pendesse anche un decreto di espulsione emesso dalla locale Questura che gli intimava di lasciare il territorio dello Stato entro 7 giorni.

Per tale motivo, si è proceduto a denunciare il soggetto alla Procura della Repubblica di Siena per la violazione dell’art. 650 c.p., Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, e per la violazione del Testo Unico sull’Immigrazione in relazione al mancato rispetto dell’invito a lasciare il territorio nazionale.

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc