Come comportarsi sulla scena del crimine: i volontari della Misericordia incontrano carabinieri e magistrati

Partecipato incontro all’Auditorium di Rapolano Terme alla presenza di rappresentati dell’Arma e della Procura

Giovedì sera presso l’Auditorium di Rapolano Terme si è svolto un incontro organizzato dalla Pia Misericordia di Rapolano con la collaborazione del Comune e dell’Arma dei Carabinieri allo scopo di informare e formare i soccorritori e i sanitari su come comportarsi in interventi che possano richiedere successivi approfondimenti investigativi proprio per non inquinare la scena del crimine.

La conferenza è stata tenuta dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Siena dott.ssa Sara Faina, dal Comandante della Compagnia Carabinieri di Siena Capitano Alberto Pinto e dal Comandante in S.V. del Nucleo Investigativo di Siena Luogotente C.S. Roberto Nestico’.

Il Governatore Fabrizio Tofani, in un Auditorium al completo per la presenza di volontari e personale sanitario proveniente dalle Misericordie della Provincia, ha sottolineato l’importanza dell’evento ed il valore dei relatori, esprimendo grande soddisfazione anche per la quotidiana collaborazione con i Carabinieri della locale Stazione diretta dal Mar.Ca. Caludio Pietrini.

Erano presenti il Direttore del 118 area sud est Siena Grosseto dott. Giuseppe Panzardi, il Comandante della Polizia Municipale di Rapolano Terme Massimiliano Tognola e l’assessore Gianna Trapassi in rappresentanza dell’amministrazione comunale.

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca