Convocazioni Consiglio comunale, Staderini scrive a De Mossi

"Pur comprendendo le difficoltà del momento non si capiscono le motivazioni sottostanti alla mancata convocazione dell'assemblea cittadina dal 28 settembre scorso"

Il Consigliere Pietro Staderini del Gruppo Sena Civitas ha scritto una lettera aperta al sindaco Luigi De Mossi, per chiedere lumi sulle convocazioni del Consiglio comunale. Il testo:

“Ill.mo Sig. Sindaco, pur comprendendo le difficoltà del momento, stupisce la vacatio del Consiglio comunale di Siena e non si capiscono le motivazioni sottostanti alla mancata convocazione dell’assemblea cittadina dal 28 settembre scorso, nelle forme di videoconferenza che le norme impongono. Soltanto il sottoscritto ha presentato 2 mozioni e 5 interrogazioni e ci saranno altri documenti e argomenti in sospeso certamente più importanti dei miei, che necessitano di un confronto nell’ambito del solo “luogo deputato”, e cioè il Consiglio comunale, che vede la presenza, oltre a quella del Sindaco, dei soli eletti direttamente dai cittadini. Chiedo pertanto a Lei, Signor Sindaco, di valutare l’opportunità di programmare la convocazione di uno o più consigli comunali. Ringraziando per l’attenzione che vorrà concedere alla mia richiesta, la saluto cordialmente”.