Coronavirus, il punto del professor Montomoli: “Il numero dei contagiati è molto più ampio”

Sale a 7 il numero dei decessi causati dal coronavirus in Italia e sono 229 i contagiati: "Tutti soggetti con patologie pregresse"

Sale a 7 il numero dei decessi causati dal coronavirus in Italia e sono 229 i contagiati. Le vittime registrate sono persone anziane con un quadro clinico generale già compromesso.

La settima vittima risulta essere una donna di 62 anni morta a Como, aveva patologie pregresse. La sesta vittima è invece un 80enne di Castiglione d’Adda risultato positivo al coronavirus.

Il punto per Siena Tv di Emanuele Montomoli, docente senese ed esperto: “I decessi sono soggetti con patologie pregresse, esposti a sovrainfezione da coronavirus – spiega – La situazione evolve come l’epidemia dava segnale, per via aerea, c’è un effetto a catena. I casi saranno molti di più rispetto a quanto vengono segnalati dai media nazionali, i vaccini saranno disponibili nel 2021 e sono l’unica soluzione plausibile. Il governo sta facendo quello che può e deve per contenere un vaccino che ha questa modalità di trasmissione”.

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau