Coronavirus, Scaramelli: “Siena capitale delle scienze della vita. Importanza internazionale”

"Dalla nostra città, dalla nostra terra parte la sfida mondiale al Coronavirus". Così Stefano Scaramelli , presidente della commissione sanità in Regione, commenta il progetto scientifico tra TLS e Istituto Spallanzani

“Un messaggio di speranza quando tutto sembra crollare addosso arriva da Siena. Dalla nostra città, dalla nostra terra parte la sfida mondiale al Coronavirus. È entrato nel vivo il lavoro scientifico, teso a trovare un farmaco che possa far guarire la nostra società da questa pandemia che sembra non fermarsi. Siena, come ho sempre sostenuto, è nei fatti la capitale italiana delle scienze della vita”. A dirlo Stefano Scaramelli (Italia Viva), presidente della commissione sanità in Regione Toscana, che commenta il progetto scientifico a cui lavorano Rino Rappuoli, TLS e l’Istituto Spallanzani di Roma che mira a trovare nei pazienti guariti da Covid19 gli anticorpi giusti per neutralizzare il virus. Per poi clonarli, industrializzarli e farli diventare una terapia.

“Grazie alla Fondazione Toscana Life Science e alla collaborazione di tutte le aziende toscane del settore farmaceutico – continua Scaramelli – Siena oggi può, e deve, ambire a ricoprire un ruolo centrale a livello nazionale e internazionale. In questi anni la Regione Toscana ha investito molto su Siena, sulla ricerca e sugli studi che, grazie a TLS, vengono sviluppati nelle life sciences in sinergia con il sistema pubblico.

In questo terribile momento Siena può dimostrare al mondo di essere Siena e la Toscana di essere la Toscana. Il nostro polo scientifico, ospedaliero e universitario dimostra di saper attrarre i migliori scienziati ed essere pioniere della ricerca nelle scienze della vita. Serve – sottolinea Scaramelli – che il sistema pubblico e privato credano insieme nella nostra Silicon Valley dell’innovazione a cui ho sempre fatto riferimento in questi cinque anni in Consiglio regionale”.

Scaramelli conclude con un appello al mondo economico a “fare donazioni a favore della ricerca. Salvare il pianeta da questa pandemia – conclude Scaramelli – vuol dire anche salvare l’economia e il futuro delle nuove generazioni”.

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due