Covid-19, 12 nuovi casi positivi in provincia di Siena

I soggetti identificati dall'Usl Toscana Sud est sono tutti in sorveglianza domiciliare attiva

L’Azienda USL Toscana sud est comunica di aver identificato, dall’ultimo aggiornamento inviato, i seguenti 12 probabili positivi al coronavirus nella provincia di Siena:

Nella zona dell’Alta Val d’Elsa:
•Un uomo di 32 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•un uomo di 50 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•una donna di 53 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;

Nella zona dell’Amiata senese e Val d’Orcia:
•un uomo di 44 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•un uomo di 86 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;

Nella zona senese, Chianti, Valdarbia, Val di Merse, Crete Senesi:
•un uomo di 28 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•una donna di 48 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•un uomo di 50 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•una donna di 57 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•un uomo di 62 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•un uomo di 56 anni, in sorveglianza attiva domiciliare;
•una ragazza di 17 anni, in sorveglianza attiva domiciliare.

L’Azienda si è già raccordata con i Sindaci e con le autorità competenti.

Cinque persone sono state dimesse oggi dal reparto di malattie Infettive del San Donato. Si tratta di una coppia di Poppi, un uomo di Sestino, una donna di Bucine e un uomo di Poggibonsi. Purtroppo si registra anche il decesso di un 91enne di Badia Tedalda. “Sono settimane intense, non ci fermiamo un attimo – spiega Danilo Tacconi, direttore delle Malattie Infettive di Arezzo – ma il sistema sta reggendo e il personale di Siena, Arezzo e di Grosseto ci mette l’anima nonostante i ritmi”.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca