Covid e stadi chiusi non fermano la passione per la Robur: Michele Corbini e il tifo sullo scaleo

Lo storico tifoso del Siena e noto collezionista di maglie Robur è riuscito ad "aggirare" le restrizioni sportive e presentarsi al seguito della sua squadra del cuore: uno scaleo per vedere le partite anche quando gli impianti sono inaccessibili

Ai tempi del Covid, con gli stadi chiusi, la fantasia la fa da padrone: l’automobile per macinare chilometri, una scala e tanta, tanta volontà. È il caso di Michele Corbini, storico tifoso del Siena e noto collezionista di maglie Robur, capace di “aggirare” le restrizioni sportive e presentarsi al seguito della sua squadra del cuore.

Il tifoso con lo scaleo ha raccontato oggi, a Radio Siena TV, la sua particolare e originale “trovata” per vedere le partite anche quando gli impianti sono inaccessibili.