Danneggiamenti e altri reati: 50enne finisce in “quarantena” agli arresti domiciliari

50enne di Poggibonsi rintracciato dai carabinieri: deve scontare un cumulo di pena di 10 mesi

Danneggiamenti e violazione delle misure imposte: 50enne nato a Siena, disoccupato e con precedenti a carico è stato rintracciato e posto agli arresti domiciliari dai carabinieri di Poggibonsi.

Dovrà scontare 10 mesi di pena per i reati di danneggiamenti e violazione della prescrizione della misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

È stato dato carico ai carabinieri del luogo di vigilare sul rispetto delle prescrizioni imposte all’uomo dalla magistratura, fra le quali naturalmente quella di non uscire di casa per nessun motivo. Un po’ come accade a tutti in questo periodo.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc