18.3 C
Siena
giovedì, 9 Luglio 2020
Home Cronaca Danneggiano e danno fuoco alla sede degli scout

Danneggiano e danno fuoco alla sede degli scout

Furto sede scout
Furto sede scout

Vandali in azione alla sede scout, seconda volta in sei mesi

Hanno forzato la porta d’ingresso della sede scout a San Giorgio, hanno devastato l’interno, svuotato gli estintori, lasciato scritte sui muri (con la stessa firma della volta precedente) e poi hanno appiccato il fuoco. Il raid nella notte tra venerdì e sabato. Le fiamme non hanno preso forza ma hanno bruciato lentamente per due giorni annerendo tutto l’interno e facendo staccare gli intonaci.

Quando oggi i responsabili della sede hanno aperto la porta si sono trovati davanti una scena che mai avrebbero immaginato. Immediatamente sono stati avvisati polizia e vigili del fuoco. Alla sede sono stati messi i sigilli ed i tecnici hanno ritenuto di non dover dichiarare inagibile gli appartamenti dei piani superiori.

“Siamo amareggiati e preoccupati – commenta il responsabile Andrea Biliotti – perché si tratta sicuramente dell’opera di qualcuno che ha preso di mira proprio noi. Vorremmo però che il nostro sconcerto non fosse fine a se stesso ma servisse ad aprire una riflessione ed un dibattito sui giovani”.

Sull’inquietante episodio é intervenuto anche il sindaco Valentini, immediatamente informato.

“Nella notte fra venerdì e sabato la sede dell’Agesci (l’associazione degli scout) di Siena, in Pantaneto, è stata forzata e pesantemente vandalizzata. Ho parlato con Andrea Bilotti, responsabile della sezione senese, per portare la solidarietà dell’Amministrazione Comunale e della città tutta contro questo stupido ed irresponsabile gesto, che colpisce -purtroppo per l’ennesima volta- un gruppo di ragazzi (e di adulti) che lavora proprio sull’educazione civile e morale delle nuove generazioni. La posizione degli scout, infatti, non è tanto orientata alla mera punizione dei colpevoli dei danneggiamenti quanto a cercare di comprendere perchè ciò sia accaduto e come recuperare i colpevoli di questo gesto teppistico. Questo atteggiamento, coerente con la filosofia degli scout, è comprensibile e fa loro onore ed abbiamo anche, insieme all’assessore Anna Ferretti, valutato quali iniziative prendere o proseguire proprio per entrare in contatto con quelle aree di marginalità sociale che purtroppo anche a Siena ci sono. Mi vengono ad esempio in mente gli episodi di ripetuto vandalismo contro l’edificio dell’ex scuola Alfieri all’Acquacalda, che si sono fortemente diradati da quando l’associazione che ha preso in gestione la palestra adiacente ha coraggiosamente aperto il dialogo con i ragazzi del quartiere. Ho comunque parlato immediatamente con la Questura, anche perchè ci sono stati pure intollerabili episodi di danneggiamento notturno ad auto e moto, oltre alla violazione della sede dell’Agesci. Sta per partire l’appalto delle telecamere per la videosorveglianza 24 ore su 24, che riprenderà (fra le altre strade o piazze, come specificamente concordato con le Forze dell’Ordine) l’intera via Pantaneto ma è impossibile pensare che Siena, come altre città, possa essere interamente coperta. Chiedo anche se qualcuno ha informazioni od ha visto qualcosa che possa essere importante per gli inquirenti”.

LEGGI anche Devastata sede degli scout in pieno centro

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Pubblicità
Pianigiani Rottami
Errebian
All Clean Sanex
Estra
Errebian
Estra
All Clean Sanex

Ultime Notizie

Danneggiano e danno fuoco alla sede degli scout

Carlo Salvadori è il nuovo presidente del Rotary Club Siena Est

Con una cerimonia, presso l’Accademia Musicale Chigiana che ha voluto partecipare  con l’organizzazione con un bel concerto del Maestro Leonardo Ricci ed alla presenza...