Danni ingenti alle sede scout, in corso le indagini

Proseguono le indagini,  il sindaco Valentini promette la video sorveglianza

Sono ingenti i danni provocati dai vandali che hanno devastato la sede scout di via Pantaneto. Questa mattina i vigili del fuoco hanno effettuato un sopralluogo e sequestrato un estintore.

Sono in corso le indagini per dare un volto alla banda che in meno di sei mesi è entrata tre volte all’interno dei locali, la prima volta a marzo, quando furono svuotati gli estintori e danneggiate le attrezzature, la seconda volta qualche settimana dopo, quando i vandali defecarono nelle stanze, e infine venerdì notte quando, oltre ai danneggiamenti, è stato provocato l’incendio.

I locali sono completamente anneriti e i materiali bruciati. I vandali hanno utilizzato bombolette spray sui muri e, in modo inquietante, hanno cancellato i volti dei ragazzi da foto e dipinti. Difficile ipotizzare chi possa avercela così tanto con un movimento amato a Siena e frequentato da molti adolescenti.

Anche il sindaco Valentini è intervenuto sulla vicenda promettendo al più presto la video sorveglianza della zona, ma gli scout chiedono adesso alla città di aiutarli nella ricostruzione della loro sede ma soprattutto a sensibilizzare la città nei confronti delle situazioni di disagio giovanile.

Immagini e interviste nel tg di Siena Tv