Dolci Nannini, piano di espansione per rilanciare il brand e la produzione

La storica società senese ha ottenuto un prestito partecipativo di 100.000€ attraverso Criptalia, la piattaforma digitale regolamentata per il finanziamento alle imprese in crowdlending

Lo storico marchio toscano Dolci Nannini Siena, società del gruppo Sienla S.p.A., grazie alla
collaborazione di Change Capital, società di intermediazione e consulenza in ambito fintech, è riuscita nell’intento di ottenere un prestito partecipativo di 100.000€ attraverso Criptalia, la piattaforma digitale regolamentata per il finanziamento alle imprese in crowdlending. Il piano di espansione della società senese prevede l’adeguamento e il potenziamento del proprio stabilimento produttivo per la realizzazione di prodotti da forno, pasticceria, dolciumi, torrefazione e lavorazione del caffè, coloniali e affini. Il progetto, che comprende anche un restyling di tutta l’immagine coordinata del brand, dal packaging al sito web, punta all’attivazione e al potenziamento di nuovi canali di vendita e
distribuzione in Italia e all’estero.

La formula del finanziamento prevede un tasso di interesse del 7% da restituire in un’unica soluzione (“bullet”) ai 185 soggetti investitori dopo 12 mesi dall’erogazione. Grazie alla formula del crowdlending, la società Dolci Nannini Siena è riuscita in brevissimo tempo, senza intermediazione bancaria, a ottenere il capitale necessario per mettere in atto un nuovo piano commerciale passando per l’ottimizzazione e l’efficientamento degli impianti: per la produzione di quei prodotti appartenenti: alla tradizione dolciaria senese che hanno reso il brand un punto di riferimento non solo in ambito locale, ma anche nazionale e internazionale.

“E’ un nuovo progetto di raccolta di capitali online andato a buon fine – commenta Diego Dal Cero, CEO di Criptalia – Siamo orgogliosi di aver pubblicato questo piano sulla nostra piattaforma e di aver raggiunto l’obiettivo in così breve tempo. Il crowdlending è uno strumento con grandi potenzialità e siamo cerE che tali formule di finanza alternativa
continueranno a crescere e a sostenere la realizzazione di proge? di crescita aziendali e di idee innovative, attraverso la formula del finanziamento collettivo”.

“La vera soddisfazione – sottolinea Francesco Brami, CEO di Change Capital – è aver incontrato imprenditori che hanno compreso le potenzialità della formula e hanno accettato una raccolta fondi diversificata da un lato e una piattaforma, Criptalia, dall’altro che ha sostenuto il proge8o, ottenendo il risultato in soli 30 giorni dalla pubblicazione. Con questa
operazione si evidenzia anche la vera potenzialità del fintech in particolare, e della finanza alternativa in generale, rappresentano un soluzione concreta di supporto all’economia reale”.

Luigi Marinucci, CEO di Sienla S.p.A., dichiara – “Le formule di finanziamento di questo genere, molto più attente ai veri bisogni aziendali, ci consentono di ottenere risposte in tempi rapidi e sopratutto di ottenere un ritorno in termini di visibilità sul territorio. Poter ricevere un prestito da vari soggetti privati e istituzionali attraverso la pubblicazione di un progetto aziendale trasparente a cui chiunque può partecipare in base alle proprie possibilità, rappresenta anche un’occasione di orgoglio per tu? coloro che vogliono contribuire al rilancio di un pezzo della loro identità storica”.

Il rilancio del marchio Dolci Nannini Siena rappresenta non solo una volontà imprenditoriale, ma anche una dimostrazione di forte attaccamento alla territorialità e alla storicità :pico delle aziende senesi. Inoltre, la possibilità di poter ricorrere a formule di finanziamento alterna:ve e digitali come quella ottenuta dal gruppo, sono un’importante segnale di fiducia per tante altre attività operative nel settore della ristorazione che vivono un momento di difficoltà. L’innovazione tecnologica e la forza digitale in ambito finanziario, possono essere una soluzione concreta per tutte le PMI del tessuto imprenditoriale italiano che possono finalmente accedere a fon: di finanziamento rapide, sicure ed efficienti, con un impatto positivo in termini di sviluppo di economie reali e in grado di creare occupazione sul territorio.