Domani si parla di discriminazione razziale con Cacciari e Gad Lerner

Appuntamento a giovedì 17 gennaio nell’aula Magna del complesso didattico Mattioli. Con loro Enzo Cheli e Telmo Pievani

Il filosofo Massimo Cacciari e il giornalista Gad Lerner, insieme a docenti di diritto internazionale, scrittori ed esperti, saranno all’Università di Siena per una giornata di informazione e divulgazione sul tema “La discriminazione razziale fra diritto, etica e scienza”.

La giornata – giovedì 17 gennaio nell’aula Magna del complesso didattico Mattioli, in via Mattioli 10 – è rivolta soprattutto ai giovani, con un approccio divulgativo e di dibattito, con la partecipazione, tra gli altri, del Giudice emerito della Corte Costituzionale Enzo Cheli e del filosofo e scrittore Telmo Pievani.

“Vogliamo rivolgerci agli studenti e ai cittadini, per promuovere con loro una riflessione sul tema della discriminazione razziale, nell’ottica multidisciplinare del diritto, dell’etica e della biologia – spiega il professor Riccardo Pisillo Mazzeschi -. L’incontro è un’occasione per riflettere sulla natura tollerante e pluralistica della nostra società, alla luce di informazioni obiettive di carattere giuridico, etico e scientifico”. L’incontro è promosso dal Centro interuniversitario di ricerca sui diritti umani e sul diritto dell’immigrazione e degli stranieri, che ha sede all’Università di Siena, presso il dipartimento di Scienze politiche e internazionali, e che coinvolge giuristi delle tre Università di Napoli, della Luiss Guido Carli e dell’Università di Foggia.  La mattina, alle ore 10, la prima sessione tratterà “il divieto di discriminazione razziale nel diritto internazionale e nel diritto italiano”, con giuristi di diritto internazionale e di diritto costituzionale.

Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, l’approccio sarà scientifico e filosofico, per la sessione dal titolo “politiche razziali, verità scientifica ed etica della dignità umana”. Modererà il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due