Domenica in Abruzzo la Emma Villas Aubay Siena sfida Ortona

Giuseppe Ottaviani: “Mi restano sensazioni positive dopo le ultime due vittorie, ma dobbiamo migliorare in alcuni momenti delle partite”

La Emma Villas Aubay Siena sarà impegnata domenica 14 novembre ad Ortona per un match che prenderà il via alle ore 18 e che sarà valevole per la sesta giornata del campionato di volley maschile di Serie A2. I senesi sono reduci da due vittorie consecutive, centrate prima al PalaManera di Mondovì e successivamente in casa contro la Cave del Sole Lagonegro. Sono 6 punti importanti per la classifica del team allenato da coach Paolo Montagnani.

Adesso arriva l’insidiosa trasferta in Abruzzo, contro la squadra di coach Nunzio Lanci, di Piazza e Santangelo e degli ex Fusco, Cappelletti e Gabriel Pessoa. La Sieco Service Ortona ha fino a questo momento 1 punto in classifica.

“Siamo stati bravi in campo, abbiamo conquistato due vittorie importanti e con esse 6 punti certamente preziosi – è il commento dello schiacciatore della Emma Villas Aubay Siena, Giuseppe Ottaviani. – Ci attende una trasferta difficile, Ortona è una squadra costruita bene. Non sarà semplice giocare lì, io conosco bene l’ambiente, dovremo comunque cercare di tornare a Siena con altri punti conquistati in classifica. Mi restano sensazioni positive dopo le ultime due vittorie, siamo organizzati in campo ma dobbiamo comunque migliorare in alcuni fondamentali e soprattutto in alcuni momenti della partita nei quali concediamo troppo ai nostri avversari o non siamo troppo concreti. Se riusciamo a fare meglio in quei frangenti possiamo diventare ancora più forti”.

Ancora Giuseppe Ottaviani: “Stiamo allenando tanti aspetti del nostro gioco. Penso al muro e anche alla ricezione, stiamo riuscendo a tenere anche battitori importanti. Fino a questo momento Ortona è stata anche sfortunata, il palleggiatore titolare Lorenzo Piazza ha avuto subito un infortunio anche se pure l’altro palleggiatore Antonio Del Fra è un ottimo giocatore. Noi troveremo un ambiente caldo, mi aspetto una partita molto dura, dovremo cercare di limitare i loro giocatori migliori”.