Donazioni di sangue sicure alle Scotte, attivo nuovo check-point

Obbligo di prenotazione e accessi controllati fino ad un massimo di 8 persone all’ora

Donazioni di sangue in sicurezza al policlinico Santa Maria alle Scotte
Attivo il nuovo check-point in prossimità del Centro trasfusionale: obbligo di prenotazione e accessi controllati fino ad un massimo di 8 persone all’ora

Nuove misure di controllo e tutela per i donatori di sangue. Sono quelle introdotte al policlinico Santa Maria alle Scotte, in relazione all’evolversi della situazione epidemiologica e sanitaria legata al Coronavirus, al fine di garantire la continuità assistenziale e la sicurezza dei donatori stessi.

Ai protocolli standard, infatti, sono state aggiunte misure integrative volte a implementare il livello di tutela della salute pubblica. Tra queste, l’obbligo di prenotazione per poter accedere al Centro trasfusionale, accessi controllati e non superiori a 8 persone all’ora e percorsi adeguati alle distanze e alle norme di sicurezza.

“Il crescente impegno quotidiano sul Covid-19, ci porta anche ad avere massima attenzione verso settori assistenziali che restano strategici, indifferibili e con necessità di supporto trasfusionale – commenta il direttore sanitario dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, Roberto Gusinu -. In tal senso, la sensibilità e la disponibilità dei donatori di sangue non è mai mancata, specialmente nei momenti più critici. Per questo li ringraziamo sentitamente – conclude Gusinu -: anche in questo periodo, stiamo assistendo a tanti e bellissimi gesti di generosità da parte dei nostri donatori”.

Nello specifico, prenotando telefonicamente, il personale può eseguire un pre-screening sulle condizioni di accesso previste dal protocollo del Centro Nazionale Sangue. Al Centro trasfusionale potranno quindi accedere solo persone che rispettano tutti i requisiti di sicurezza, quali non avere e non aver avuto febbre o infezioni delle vie respiratorie nei 14 giorni precedenti, non essere stato a contatto con persone risultate positive al Covid-19. Per prenotare la propria donazione e garantire l’omogenea distribuzione dei donatori nell’arco dell’intera mattina, si può fare riferimento al numero 0577 585076. Il servizio è assicurato per tutti i cittadini, anche per chi non è iscritto ad alcuna associazione di volontariato, che comunque potranno fare da tramite e agevolare le prenotazioni anche per i non iscritti.

Il donatore può accedere al Centro trasfusionale passando per il check-point all’ingresso principale: il personale di portineria, a cui sarà fornito quotidianamente l’elenco dei donatori prenotati, aprirà il cancello dell’ex pronto soccorso e indirizzerà il donatore al nuovo check-point di accesso.

Infatti, è stato attivato un nuovo check-point di ingresso in prossimità del Centro trasfusionale (accesso alla discharge room: lotto 1, piano 0), nell’area dell’ex pronto soccorso, e rappresenta una nuova corsia di accesso per i donatori di sangue, con un’ulteriore possibilità di accesso diretto dal parcheggio Eliporto.
Come è ormai noto, i check-point rientrano tra le misure adottate dall’Azienda ospedaliero-universitaria Senese per implementare del livello di tutela della salute pubblica nell’ambito dell’emergenza nazionale sul Covid-19. Un nuovo check-point sarà allestito, nei prossimi giorni, all’ingresso del lotto 4

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau