Donna di 57 anni subisce maltrattamenti da convivente e figlio: scatta la denuncia

I militari dell’Arma si sono messi al lavoro per ricostruire il complesso contesto familiare: denunciato un 54enne e un 18enne

Maltrattamenti in famiglia su una donna per mano del convivente e del figlio: i carabinieri di Sinalunga hanno oggi depositato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena un’informativa di reato in seguito alla denuncia in stato di libertà per maltrattamenti in famiglia di un 54enne italiano e del figlio 18 enne.

Lo scorso 3 settembre, la 57enne si era recata per una visita all’ospedale di Nottola a seguito di alcune lesioni: la donna ha informato i carabinieri di quanto successo, e da lì sono partite indagini e accertamenti da parte dei militari dell’Arma. Sono stati sentiti anche i vicini, per testimoniare sulla situazione familiare della 57enne. Dalle prime ricostruzioni dei carabinieri, il motivo fondamentale del contendere e del pessimo clima familiare, è l’atteggiamento troppo remissivo della madre nei confronti del figlio e delle proprie irragionevoli pretese.

È stata attivata la procedura del “codice rosso” a tutela della donna, secondo le recenti, nuove previsioni di legge. I carabinieri hanno accertato, come sempre in questi casi, che le persone denunciate non abbiamo la disponibilità di armi che potrebbero aumentare la condizione di pericolo della donna stessa.

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due