Due chili di droga: spacciatore riforniva la Val d’Elsa

Arrestato albanese per spaccio in Val d’Elsa

Un arrestato per spaccio e il sequestro di 2 kg di sostanza stupefacente. Questo e’ il risultato di una complessa indagine effettuata dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Poggibonsi, coordinati dal maresciallo Paolo Sbraga, nei confronti di alcuni cittadini di origine albanese dimoranti in Poggibonsi. L’uomo, V.M.. nato nel 1991 in Albania e residente a Poggibonsi, e’ stato arrestato la notte scorsa dai Carabinieri, che si sono presentati a casa sua nel cuore della notte.

Una accurata perquisizione domiciliare ha permesso ai carabinieri di rinvenire, occultati in una botola all’interno di una camera, kg 1,8 di marijuana e 200 gr di cocaina (800 dosi). L’arrestato aveva la propria piazza di spaccio nei comuni della Val d’Elsa, il numero dei clienti e degli assuntori si attesta su livelli molto importanti.

Trasversali le categorie degli acquirenti, si va dall’impegato al titolare di avviato eseizio pubblico, dallo studente all’operaio al gestore di wine bar, tutti accomunati dall’uso importante di sostanze stupefacenti e tutti legati a doppio filo con l’uomo arrestato, ritenuto “spacciatore” affidabile e sempre ben fornito. L’uomo e’ stato tradotto presso il carcere di siena a disposizione della procura della repubblica .

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau