Duomo di Siena, tornano anche quest’anno gli appuntamenti musicali di Laudetur

Il programma del Festival si articolerà in quattro straordinari eventi, programmati dal 30 novembre al 30 dicembre 2021

Dopo il grande successo delle passate edizioni torna anche quest’anno LAUDETUR, il prestigioso appuntamento musicale, promosso dall’Opera Metropolitana di Siena, dall’Arcidiocesi di Siena, Colle Val d’Elsa e Montalcino e dall’Accademia Musicale Chigiana con la collaborazione di Opera Laboratori.

LAUDETUR, anche quest’anno, presenta un calendario con proposte musicali che spaziano dalla musica sacra al repertorio della tradizione più classica, tutto eseguito dal Coro della Cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini” diretto dal Maestro Lorenzo Donati.

Il programma del Festival si articolerà in quattro straordinari eventi, programmati dal 30 novembre al 30 dicembre 2021, ospitati all’interno della Cattedrale di Siena e della Chiesa di San Francesco a Colle Val d’Elsa.

Alla vigilia della Festività di Sant’Ansano, il primo appuntamento è per il 30 novembre alle 21 all’interno del Duomo di Siena con BEATUS VIR QUI TIMET DOMINUM.

Il programma prosegue il 17 dicembre alle 21, sempre all’interno del Duomo senese, quando il Coro si esibirà in un omaggio a STRAVINSKIJ, nel 50° anniversario della scomparsa.

Con l’approssimarsi del Santo Natale, il Coro diretto dal Maestro Donati si sposterà il 18 dicembre alle ore 21 nella chiesa di San Francesco a Colle Val d’Elsa con VENI EMMANUEL

Laudetur si concluderà il 30 dicembre alle ore 21 all’interno del Duomo di Siena con TE DEUM LAUDAMUS. Il canto del Te Deum, una delle tradizioni più longeve e popolari, si canta per ringraziare del passato e per propiziare il futuro, per questo assume un così grande valore negli ultimi giorni dell’anno.

L’ingresso per tutti i concerti sarà gratuito, fino ad esaurimento dei posti.