Emergenza coronavirus, pubblicato il bando per i contributi affitti

Riservato ai lavoratori dipendenti e autonomi che abbiano subito una riduzione del reddito a causa del diffondersi dell’epidemia

Da oggi, 28 aprile, e fino al prossimo 18 maggio all’Albo Pretorio on line del Comune di Siena resterà pubblicato il bando straordinario per l’erogazione di un contributo a sostegno dell’affitto riservato ai lavoratori dipendenti e autonomi colpiti dall’emergenza Covid-19, che abbiano subito una riduzione del reddito a causa del diffondersi dell’epidemia.

Possono partecipare tutti coloro che in applicazione dei criteri fissati dalla Regione Toscana siano residenti nel Comune di Siena, non abbiano alloggi di proprietà entro 50 km dalla residenza, siano in possesso di un contratto di locazione ad uso abitativo, regolarmente registrato, per un alloggio adibito ad abitazione principale, non abbiano una certificazione ISE (anno 2019 oppure 2020) superiore ad euro 28.684,36 e siano lavoratori dipendenti ed autonomi  colpiti in modo diretto da problematiche economiche derivanti dall’emergenza sanitaria Covid-19 (autonomi che abbiano cessato attività o ridotto significativamente il fatturato,  lavoratori licenziati, a cui non sono stati rinnovati i contratti, o collocati in cassa integrazione in un periodo successivo al diffondersi dell’epidemia).

La verifica della riduzione o della cessazione del reddito percepito avverrà relativamente al mese di aprile 2020 e dovrà risultare inferiore di almeno il 30% rispetto all’aprile 2019. I mesi oggetto del contributo saranno aprile e, a seguito di mantenimento dei requisiti, maggio e giugno 2020.

Le domande di partecipazione al Bando dovranno essere compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti e disponibili a Palazzo Berlinghieri (P.zza il Campo, 7/8); al Comando della Polizia Municipale in via Tozzi (dalle 8-18 suonando al portone); sul sito http://www.comune.siena.it seguendo il percorso: IL COMUNE – SERVIZI –  PATRIMONIO E POLITICHE ABITATIVE –  BANDI E GRADUATORIE.

Debitamente compilata, sottoscritta e munita di fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità, può essere consegnata a mano all’Ufficio Posta in arrivo a Palazzo Pubblico ( P.zza del Campo, 1); spedita tramite raccomandata postale A.R. indirizzata al Comune di Siena – P.zza del Campo 1 – entro il prossimo 18 maggio (farà fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante); trasmessa a mezzo posta certificata (PEC) a: [email protected] e verrà accettata solo in caso di invio da PEC e di apposita identificazione e corrispondenza dell’autore della domanda con il soggetto identificato con le credenziali PEC, oltre che in caso di sottoscrizione apposta in formato elettronico (firma digitale).

In alternativa può anche essere compilata e  presentata direttamente on line, riempiendo il modello predisposto sulla piattaforma digitale del Comune di Siena  http://www.comune.siena.it sezione Servizi Online-Servizi al Cittadino-Contributo affitti straordinario Covid-19 (le istruzioni saranno riportate sul sito internet del Comune nella Sezione Politiche Abitative).

Per informazioni contattare il Servizio patrimonio e Politiche abitative: 0577/292443-292277-292236-292369.

 

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due