Emma Villas Siena, Bisogno: “E’ il momento di rimboccarci le maniche”

Il presidente dopo il ko con Motta di Livenzo chiede equilibrio ricordando i successi di questi anni: "Purtroppo la squadra è seriamente in difficoltà e, se dobbiamo dirci la verità, la situazione è molto seria e probabilmente dovremmo lottare per la salvezza. E' il momento di cercare di superare questa stagione senza tanti traumi e drammi, poi vedremo cosa fare per il futuro"

“Capisco perfettamente il disagio di tutti i tifosi e sponsor per questa stagione di volley.
Purtroppo la squadra è seriamente in difficoltà e, se dobbiamo dirci la verità, la situazione è molto seria e probabilmente dovremmo lottare per la salvezza. Ci sono stati degli errori da parte mia e dello staff tecnico ma ora è il momento di rimboccarci le maniche e cercare di superare questa stagione senza tanti traumi e drammi, poi vedremo cosa fare per il futuro”. A scriverlo, sul suo profilo Facebook, è Gianmarco Bisogno, presidente dell’Emma Villas Aubay Siena, all’indomani del ko dei senesi contro Motta di Livenzo.
“Mi piace comunque ricordare che questa società in un decennio è passata dalla serie C (2012) alla serie A (quella vera) vincendo tutto fino alla serie A2: 4 campionati e 3 Coppe Italia. Inoltre, sempre in serie A2, abbiamo raggiunto tre semifinali, un quarto di finale, un campionato vinto ed uno chiuso da primi in classifica prima della chiusura causa Covid – rivendica il presidente – Come si dice in questi casi “ai posteri l’ardua sentenza” ma dobbiamo essere equilibrati sia quando vinciamo sia quando perdiamo – anche nel rispetto di tutti coloro che hanno dato tanto (giocatori e staff tecnico) per questa società – nè buttare alle ortiche il grande lavoro fatto in questi anni di cui sinceramente ne vado fiero, anche oggi” conclude.