Faleri (Lega): “Presunto caso di bullismo in una scuola di Chianciano Terme”

Lo segnala Lucia Faleri, Responsabile Regionale Dipartimento Scuola Lega Toscana Salvini Premier: "I genitori si sarebbero rivolti a tutte le istituzioni, per segnalare e denunciare questi atti"

Un presunto caso di bullismo in una scuola di Chianciano Terme. A segnalarlo è Lucia Faleri, Responsabile Regionale Dipartimento Scuola Lega Toscana Salvini Premier.

“Mi è giunta all’orecchio, proprio stamani, che in una scuola della provincia di Siena, pare avvenga un atto di bullismo piuttosto importante a danno di un alunno. Questi episodi sembra, che avvengano presso una scuola di Chianciano Terme – fa sapere – Per questa vicenda, mi è stato detto che i genitori pare si siano addirittura rivolti a tutte le istituzioni, per segnalare e denunciare questi atti, che sembrano non essersi ancora fermati. Questa segnalazione, che mi è stata fatta, l’ho trovata molto grave e importante, tanto da non poter volgere lo sguardo da un’altra parte e far finta di nulla, anche, perché mi sono state raccontate dinamiche piuttosto serie. Proprio, per questo, come Responsabile del Dipartimento della Scuola della Lega Toscana Salvini Premier, approfondirò meglio questo discorso, affinché, se realmente si stanno verificando questi episodi molto gravi, vengano fermati gli autori e per quanto mi riguarda anche la scuola, se la segnalazione è veritiera, dovrà dare spiegazioni adeguate in merito alla vicenda” conclude.