Federalberghi Siena: “La nuova sala convegni al Santa Maria è un primo passo”

La presidente Rossella Lezzi a SienaTv: “Strategica anche l’alta velocità a Chiusi”

La nuova sala del Santa Maria della Scala adibita a congressi e convegni non potrà che potenziare anche il settore alberghiero (LEGGI QUI: https://www.radiosienatv.it/siena-apre-al-turismo-congressuale-pronta-la-sala-al-santa-maria-della-scala/). Su questo lavora Federalberghi Siena, che la scorsa settimana ha messo la firma anche sul protocollo d’intesa per la fermata del Frecciarossa a Chiusi. Il commento della presidente Rossella Lezzi a SienaTv: “Per noi è grande vittoria – ha detto – è logico che avere una mobilità rapida sui centri della provincia è stato fondamentale, che l’Alta velocità raggiunga questi centri è strategico, lavoriamo per portare un segmento turistico che ha bisogno di spostarsi velocemente, Siena è bella e ben conservata ma  bisogna arrivarci in tempi rapidi, specie per i settori congressuali. La nuova sala al Santa Maria della Scala? Importante per il turismo convegnistico, è un primo passo, certo è che per i convegni internazionali si parla di 600-700 posti”.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due