Finto maresciallo truffa anziana vedova

“Suo figlio ha avuto un incidente, servono soldi in cambio”: ma non è vero niente

 

Il modus operandi della truffa è sempre lo stesso: i malviventi si presentano nelle case abitate da persone anziani fingendosi rappresentanti delle forze dell’ordine e chiedono soldi o gioielli in cambio della possibilità di liberare un caro familiare da pendenze penali e giuridiche conseguenti ad un incidente. Falso, ovviamente. Solo che gli anziani in questione, presi dalla paura e dall’imprevedibilità della notizia, non fanno altri che aprire i propri cassetti e consegnare quanto richiesto. E’ successo anche questa mattina a Monteriggioni ai danni di una vedova pensionata che ha ricevuto la visita di un finto maresciallo del Carabinieri al quale ha consegnato un girocollo del valore di 200 euro. Analoghi tentativi, nelle scorse ore, sono andati a vuoto a Siena proprio per la destrezza degli anziani che avevano letto nei giorni scorsi notizie simili sugli organi di informazione. I carabinieri raccomandano di evitare sempre di consegnare valori a sconosciuti, comunque si presentino, e di chiamare sempre senza esitazioni o timore di disturbare, il numero 112 di pronto intervento.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due