Fulmine in Pian dei Mantellini, danni per migliaia di euro

Cade un fulmine e danneggia strutture ed apparecchiature

“Un botto enorme ed un lampo da accecare, poi ha iniziato a suonare l’allarme della chiesa di Santa Lucia”. A raccontare è il parroco di Santa Lucia don Enrico: “Davanti alla chiesa sono piovuti mattoni e calcinacci. Se avessero colpito qualcuno avrebbero potuto provocare una tragedia”.

Il fulmine caduto martedì pomeriggio sull’abside di quella che un tempo era la chiesa di Santa Margherita ha creato danni alle strutture circostanti e ha bruciato televisori, computer e moltissimi oggetti di elettronica. Timori anche per la chiesa di Santa Lucia, colpita dai mattoni schizzati a grande forza.

La chiesa di Santa Margherita non esiste più esternamente in quanto inglobata nella struttura del Pendola. Resta ben visibile il campanile che svetta su tutti i palazzi della zona. Ed è proprio lì che è caduto il fulmine scagliando lontano con grande forza i mattini del campanile.

Sul posto i vigili del fuoco, che sono tornati, insieme alla polizia municipale, anche questa mattina per verificare se i mattoni hanno provocato danni nei tetti circostanti, se la struttura del campanile è danneggiata e se è necessario transennare l’area.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due