Giovane laureata senese vince il premio “Soldera International Young Researchers’ Award”

Ginevra Marzucchi, laureata all’Università di Siena, vince il Premio Internazionale Case Basse Soldera

Il Premio Internazionale Case Basse Soldera per giovani ricercatori edizione 2016 è stato assegnato alla dottoressa Ginevra Marzucchi del dipartimento di Scienze della vita dell’Università di Siena, per la ricerca svolta per la tesi magistrale dal titolo “Application of quantitative real-time pcr to assess the efficiency of a simplified dna extraction protocol from wine”.

Il Premio, che è stato assegnato la scorsa settimana a Roma, presso Palazzo Montecitorio, sostiene i giovani ricercatori di tutto il mondo che dedichino studi al vitigno Sangiovese ottenuto nel comune di Montalcino e ai suoi vini  prodotti qui.

L’obiettivo della ricerca è il miglioramento continuo di vari aspetti delle produzioni, mentre l’Azienda mira a svolgere un ruolo di incubatore  per le idee dei giovani, a vantaggio del Sangiovese e del suo terroir.

La dottoressa Marzucchi ha svolto la sua tesi nell’anno 2015/2016 presso i laboratori del dipartimento, con la supervisione del professor Antonio Carapelli e dei dottori Rita Vignani e Giacomo Spinsanti.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau