Gli allievi del Franci aprono la rassegna “Roby Risuona” al ritmo di corni e percussioni

Lunedì 24 aprile, alle ore 19, al via la rassegna della Contrada dell’Aquila dedicata a Roberto Ricci

Saranno i giovani musicisti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci” di Siena ad aprire la prima serata della rassegna “Roby Risuona”, promossa dalla Nobile Contrada dell’Aquila e dedicata a Roberto Ricci, per tutti Roby. Lunedì 24 aprile, alle ore 19, si terrà il primo concerto nel giardino del Verchione della Società Il Rostro, la sua contrada, per ricordare Roby nel modo che lui avrebbe preferito: facendo musica. La rassegna “Roby Risuona”, che da aprile a settembre darà voce alle varie realtà musicali di spicco della città, si apre con il concerto su tema La musica immaginata. L’Istituto “Rinaldo Franci”, protagonista alcuni allievi e un docente, presenterà un programma interessante e originale, con strumenti a percussione e il gruppo di corni.

Si esibiranno Marco Farruggia (vibrafono e tamburo), allievo della classe di percussioni del professor Federico Poli, con Niccolò Cantara, ex allievo di pianoforte dell’istituto, Francesco Lucantoni, Filippo Chiavaroli, Gabriele Ricci, Antonio Pizzarelli, Paolo Covarelli, Piero Ghersi, Folco Perego, Giacomo Sandi (corni), guidati dal loro docente Maestro Gabriele Falcioni. Insieme daranno vita a una interessante e divertente serata con programma a sorpresa. Faranno da sfondo al concerto, e qui sta il perché del titolo, una selezione delle più belle e suggestive immagini tra quelle presentate alle edizioni 2015 e 2016 del premio di fotografia “Siena International Photography Awards”, il contest con la più alta partecipazione internazionale al mondo.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau