Grigliata all’aperto, Gip non convalida il sequestro del furgone degli operai afghani

Il mezzo, sequestrato dai carabinieri in via preventiva su ordine della Procura di Siena, dovrà essere restituito

Il gip non ha convalidato il sequestro preventivo del furgone con cui gli 8 operai afghani impiegati in Valdelsa si sono recati dalla Valdelsa alle terme di Petriolo per festeggiare il fine settimana con una grigliata di carne, con tanto di carbonella e barbecue a seguito, in plateale inosservanza dei Decreti Ministeriali anti coronavirus.

Il mezzo, sequestrato dai carabinieri, dovrà ora essere restituito. Il PM della Procura della Repubblica di Siena, Daniele Rosa, aveva ordinato il sequestro del furgone, ritenendo che la disponibilità del mezzo da parte del proprietario, uno degli afghani, potesse protrarre o aggravare le conseguenze del reato oppure agevolare la commissione di altri reati

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc