Gruppo di operai prepara una grigliata all’aperto, scatta la denuncia dei carabinieri

8 operai afghani residenti in Valdelsa stavano una grigliata di carne su un barbecue per festeggiare il fine settimana, un 55enne sorpreso alle terme di Petriolo. Nelle ultime 24 ore ben 23 persone sono state denunciate

Continuano incessanti i controlli dei carabinieri della Provincia di Siena sul rispetto dei decreti governativi atti ad arginare la diffusione del coronavirus. Nelle ultime 24 ore ben 23 persone sono state denunciate per “inosservanza di un provvedimento dell’autorità” ai sensi dell’art.650 del codice penale.

Ieri alle terme di Petriolo i carabinieri della Stazione di Monticiano hanno avvistato, identificato e denunciato un 55enne nato e residente a Grosseto, operaio con precedenti denunce a carico, che stazionava in quell’area da solo a godere di quello splendido ambiente. Poco distante, 8 operai afghani residenti in Valdelsa andavano preparando una grigliata di carne su un barbecue per festeggiare il fine settimana. Solo uno di loro indossava una mascherina, per affrontare i fumi della carbonella. I preparativi del pranzo sono stati interrotti d’autorità, le persone identificate, allontanate in direzione delle loro abitazioni e denunciate alla Procura della Repubblica.

Gli altri episodi sono relativi soprattutto a persone che, in auto o a piedi, sono state fermate in varie località e non hanno saputo dare una valida motivazione della loro presenza lontano dal domicilio.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau