Guardia di Finanza aiuta bambino in bici smarrito

Bimbo in bici si perde sulla sr429 a San Gimignano: i finanzieri lo aiutano a riabbracciare la madre

Una pattuglia del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siena, mentre percorreva la Strada Regionale 429 Valdelsa nel comune di San Gimignano, notava nel senso opposto di marcia, appoggiato con la bicicletta al guardrail della strada, un bambino impaurito e piangente.

I finanzieri lo hanno raggiunto mettendolo in sicurezza, provvedendo a rallentare innanzitutto il traffico in quel tratto stradale in cui, vista l’ora di punta, circolavano diverse autovetture. Il giovane, impaurito, veniva avvicinato dai militari con estrema cautela e subito tranquillizzato, così da evitare che potesse effettuare manovre pericolose, per sé stesso e gli altri, immettendosi nella corsia stradale.

Stanco e disorientato, il ragazzo ha raccontato della sua intenzione di raggiungere la madre che si era recata a Poggibonsi per fare la spesa e di essersi allontanato degli anziani nonni a loro insaputa, ai quali era stato momentaneamente affidato dal genitore. I militari contattavano la madre del bambino che, poco dopo, li raggiungeva potendo finalmente riabbracciare il proprio piccolo.