Guardia di Finanza impegnata in controlli su decreti Governo doma incendio in piena notte

Il rogo è scoppiato in Val di Chiana e rischiava di propagarsi fino alla superstrada Siena-Bettolle. Le Fiamme Gialle hanno messo in sicurezza l'area fino all'arrivo dei vigili del fuoco

Impegnati in un controllo per la prevenzione della violazione dei decreti governativi sul coronavirus, i militari della Guardia di Finanza di Siena hanno domato un incendio scoppiato in piena notte.

Durante un turno di servizio notturno, una pattuglia delle Fiamme Gialle, operante in Val di Chiana si è imbattuta in un rogo acceso per ripulire sterpaglie ma anche tronchi di diverse dimensioni, nulla a che vedere con normali scarti di potatura dunque, che durante la notte stava andando fuori controllo innescando un incendio.

In breve tempo le fiamme stavano cingendo il tratto stradale Siena-Bettolle, e complice una densa nuvola di fumo che si stava propagando nell’area, gradualmente la visibilità si stava riducendo in modo tale da arrecare pericolo alla viabilità. Mentre la pattuglia delle Fiamme Gialle provvedeva a garantire la viabilità in sicurezza, è stato chiesto l’ausilio della Sala Operativa del Corpo, l’intervento dei Vigili del Fuoco, che giunti in breve tempo sul sito segnalato, provvedevano a spegnere le fiamme che intanto erano giunte in prossimità di un’abitazione e di una serra, con ciò evitando conseguenze ulteriori.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc