Il presidente Giani incontra l’ambasciatore dell’Uzbekistan

Il presidente Giani ha affermato di voler fare un gemellaggio tra la Regione Toscana e la Regione di Samarcanda

Un incontro cordiale concluso con l’invito a visitare il Paese asiatico è quello che si è svolto a Palazzo Strozzi Scarati tra il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani e l’ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia, Otabek Akbarov, accompagnato dal console onorario, Leonardo Comucci.

Comucci, cinquantenne bancario fiorentino, già fautore del gemellaggio tra il Comune di Firenze e la città di Samarcanda, la più famosa dell’Uzbekistan, da oggi sarà responsabile del Consolato onorario di Firenze, che ha sede in via dell’Agnolo 76, e che avrà tra i suoi compiti anche quello di rafforzare la conoscenza del Paese asiatico.

Il presidente Giani ha affermato di voler fare un gemellaggio tra la Regione Toscana e la Regione di Samarcanda, sulla scia di quello esistente tra Firenze e la città uzbeca.

L’incontro di oggi dà dunque l’avvio ad un rinnovato percorso di amicizia e collaborazione tra la Toscana e l’Uzbekistan.