Il sindaco De Mossi e l’assessore Appolloni in visita alla casa accoglienza per mamme

La casa di accoglienza per mamme della Fondazione Danilo Nannini ha sede all'interno del Policlinico Le Scotte

Visita istituzionale del sindaco Luigi De Mossi che, insieme all’assessore alla sanità del Comune di Siena Francesca Appolloni, ha visitato la casa di accoglienza per mamme della Fondazione Danilo Nannini. A ricevere il primo cittadino c’erano il direttore sanitario dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, Roberto Gusinu, la presidente della Fondazione Danilo Nannini, Daniela Ceccarelli, la sua vice, Anna Carli, e il responsabile della casa accoglienza, Gabriele Galgani.

La casa accoglienza per mamme della Fondazione Danilo Nannini ha sede all’interno del policlinico Santa Maria alle Scotte, nel quarto lotto: dalla sua inaugurazione, nell’aprile 2016, ha accolto oltre 400 madri, rappresentando un servizio molto utile e apprezzato per le famiglie che hanno i propri piccoli ricoverati nel Dipartimento della Donna e dei Bambini dell’Aou Senese. Dotata di 13 posti letto (6 stanze doppie e una singola, tutte con bagno privato), tisaneria, soggiorno con tv e lavanderia, la casa accoglienza si sostiene grazie a libere donazioni e alla generosità di tante persone, permettendo così alle mamme di rimanere accanto ai propri neonati e bambini all’interno della struttura ospedaliera e rispondendo, al tempo stesso, a qualsiasi necessità delle famiglie dei piccoli degenti dell’ospedale di Siena.