Immigrati africani protestano: “Da sei mesi non riceviamo il buono spesa”

Protesta di 28 immigrati africani all’ingresso della struttura ricettiva

Non ricevono da sei mesi il buono spesa e così 28 immigrati di nazionalità africana, ospitati presso la struttura alberghiera “Abbeveratoio” a San Giovanni d’Asso, il cui gestore è un imprenditore di 69 anni di Chianciano Terme, hanno organizzato e inscenato una protesta pacifica nel piazzale antistante la struttura.

La protesta è iniziata intorno alle 12,30 e gli immigrati hanno chiesto di poter parlare con le autorità per capire il motivo della mancata corresponsione del buono spesa.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri ma non si segnala nessun incidente.