“Imperdonabile”. A Siena, per la prima volta, il docufilm pluripremiato

Presso l’auditorium Casa dell’Ambiente il racconto di una storia vera, di perdono e riconciliazione

In proiezione Sabato 11 Maggio alle 18:00, con ingresso gratuito, presso l’auditorium Casa dell’Ambiente. “Imperdonabile” il docufilm che da New York a Londra e da Roma a Firenze, ha ottenuto numerosi premi, tra cui la menzione d’oro al “Best Short Humanitarian Award 2017”. A 25 anni di distanza dal genocidio del Ruanda, del 1994, il giovane regista Giosuè Petrone
racconta quell’orribile vicenda, attraverso la storia di Alice, che durante il massacro oltre ad una mano, perse sua figlia a colpi di machete. Un incredibile storia di perdono, che Petrone è riuscito a condensare in 29 minuti di pellicola. Al centro della trama l’uomo responsabile della sorte di Alice, Emmanuel che pentito delle sue azioni chiede perdono. Quella di Alice è una
storia che sfida il nostro buon senso: com’è possibile perdonare il proprio aguzzino? Presente alla proiezione, il regista che presenterà il suo lavoro, spiegando come ha realizzato il suo progetto cinematografico.

Monica Calucci

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due