Incidente sul lavoro: scava con le mani e salva operaio sepolto

Incidente sul lavoro alla Tognazza: operaio sepolto

Stava lavorando per cercare l’interruzione di una conduttura e, dopo aver scavato una buca profonda circa tre metri con un piccolo escavatore, ha preso una scala ed è sceso sul fondo, continuando a togliere la terra con una pala. Il proprietario della villetta, committente dei lavori, si è reso conto della pericolosità di quanto stava facendo ed ha chiamato i titolari della ditta. “Ero al telefono quando ho visto la terra che cadeva nella buca e ricopriva l’uomo. Sono stati attimi di grande paura. Dell’operaio era rimasto fuori dalla terra solo un ciuffo di capelli. Mi sono buttato dentro ed ho iniziato a scavare con le mani, per liberare almeno la testa. Aveva perso i sensi, aveva il corpo costretto dalla terra ed ho temuto il peggio. Ho chiamato il 118 e in pochi minuti sono arrivati sul posto insieme ai vigili del fuoco”.

L’operaio, di origine straniera, ha ripreso i sensi ed è stato trasportato al pronto soccorso per accertamenti.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due