Indagini su Opa, archiviato il procedimento a carico degli ex Rettori Indrizzi e Lorenzoni

La Procura di Siena aveva contestato il reato di frode fiscale

E’ stato archiviato il procedimento a carico dei due ex Rettori dell’Opera Metropolitana del Duomo di Siena, Gian Franco Indrizzi e Mario Lorenzoni, ai quale veniva contestato il reato di frode fiscale. Nel febbraio 2018, gli uffici di OPA in via Monna Agnese furono visitati dalla Guardia di Finanza di Siena, che operò una perquisizione volta all’acquisizione di materiale alla direzione e all’ufficio tecnico, a seguito dell’avvio di una indagine su presunti reati fiscali addebitabili ai due Rettori, difesi dagli studi legali De Martino di Siena e Biancolella di Milano.
La vicenda, particolarmente complessa e delicata, era scaturita dall’esposto presentato da otto dipendenti di Opera, in relazione al contratto di appalto per l’affidamento dei servizi e delle attività del Duomo di Siena stipulato tra Opera Metropolitana della Cattedrale di Siena onlus e Opera Laboratori Fiorentini. Opera, in una nota stampa, espresse fin da subito la sua disponibilità a un confronto sui fatti sereno con gli inquirenti anche per salvaguardare l’immagine dell’ente che si occupa della tutela e amministrazione di un importante patrimonio comune della città di Siena.
C.C
Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau