La accoltella e l’abbandona legata in casa

Sfiorata la tragedia a Poggibonsi

E’ stata trovata legata in un bagno di sangue una donna di origine afghana di 44 anni residente a  Poggibonsi.  Accoltellata  dal marito di venticinque anni più anziano di lei. In casa la coppia vive con tre figli, ma litiga costantemente, come riportano le voci dei vicini. Stamani l’uomo di origine afghana è uscito in bicicletta lasciando la donna in casa. I vicini dopo aver sentito dei lamenti provenienti dalla loro abitazione sono entrati in casa e hanno trovato la donna sul pavimento legata stretta in un bagno di sangue, quasi dissanguata e con ferite sia nel corpo che nei polsi.  Immediato l’arrivo del Commissariato di Poggibonsi, e della polizia scientifica. Sul posto dell’aggressione è arrivato un figlio maggiorenne  in stato di shock. La donna si trova adesso alle Scotte di Siena e non è in pericolo di vita, mentre l’uomo sembra fuggito in bicicletta con un borsone verso la Stazione  per prendere un treno in direzione Firenze. Le forze dell’ordine sono a caccia del fuggitivo.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due