Home Sport La Ego Handball ospita Pressano domenica al PalaEstra
0

La Ego Handball ospita Pressano domenica al PalaEstra

0
0

Quarta di campionato anche in diretta su Sportitalia

La Ego Handball torna al PalaEstra e domenica 30 settembre alle 17.15 affronterà Pressano nella quarta di campionato, in diretta nazionale su Sportitalia (ingresso libero). I senesi si presentano alla sfida forti della vittoria su Cingoli della scorsa settimana, ma ancora privi di Edoardo Borgianni ancora infortunato, e con Nicola Varvarito in forse per un infortunio alla caviglia e Jan Knoll ancora ai box per un problema alla schiena.

Pressano arriva al PalaEstra reduce dalla prima vittoria stagionale in casa con Fondi per 27-20, dopo le due sconfitte iniziali contro Bolzano (21-26) e Cassano Magnano (29-26).

“Pressano è una della quattro formazioni più accreditate alla vittoria finale – racconta Alessandro Fusina –. Rispetto allo scorso anno si è ulteriormente rafforzata con l’acquisto di Dinko Dedovic, la scorsa stagione a Conversano, che ha dato quello che mancava alla formazione trentina, oltre ad un ottimo giocatore ed ottimo difensore come il Nazionale Andrea Argentin. Accanto a loro giocatori di livello come Valerio Sampaolo, Adriano Di Maggio, Alessio Giongo, Simone Bolognani e Alessio Alessandrini che negli ultimi anni sono sempre stati al top nel campionato italiano. Oltre ad Alessandro Dallago, mio ex giocatore a Bolzano. L’anno scorso hanno avuto il fregio di vincere la Coppa Italia e quest’anno giocheranno la Supercoppa. Nonostante abbiano sempre avuto un inizio zoppicante, sono sempre riusciti a farsi trovare pronti nei momenti importanti della stagione”.

La Ego Siena sta invece costruendo la sua identità ed acquisendo consapevolezza sui propri mezzi.

“Dopo tre partite – continua Fusina –possiamo dire di aver intrapreso il percorso corretto, lavorando duramente e con molta serenità. Si vedono tanti miglioramenti dall’inizio della stagione e vogliamo continuare su questa strada. Domenica contro Pressano daremo tutto quello che abbiamo, considerando che giocare al PalaEstra ci dà qualcosa in più. Abbiamo avuto una settimana altalenante. Abbiamo dovuto fare a meno ancora di Borgianni, mentre non abbiamo potuto avere a disposizione Nicola Varvarito per un problema alla caviglia, e non abbiamo ancora recuperato appieno Jan Knoll, ancora alle prese con i guai alla schiena. Aspettiamo con trepidazione domenica e ci prepariamo per quella che sarà una battaglia”.

“Sabato scorso abbiamo conquistato una vittoria molto difficile contro Cingoli –racconta il terzino sinistro della Ego Handball Tommaso Pesci -, una vittoria che ci serviva per smuovere la classifica e speriamo di continuare su questa strada. Ci stiamo allenando duramente in vista di domenica con Pressano, un avversario molto forte che lo scorso anno ha vinto la Coppa Italia e che ha ambizioni molto alte. Noi ci faremo trovare pronti”.