La Ego Handball pronta a tentare l’impresa in European Cup

Domani sera i bianconeri affronteranno il Gorenje Velenje per la gara di ritorno. All'andata uscirono sconfitti in trasferta per 32-20

Giornata di ritorno della EHF European Cup. Domani, sabato 21 novembre, alle ore 19.00, la Ego Handball Siena affronterà il Gorenje Velenje nella gara del 2nd Round con l’arduo compito di provare a ribaltare il risultato dell’andata (32-20). La formazione senese si presenta all’appuntamento determinata a tentare l’impresa, consapevole delle difficoltà che la sfida comporta, ma con la voglia di provarci.

“Sappiamo che dovremo compiere un’impresa – afferma il tecnico senese Branko Dumnic – ma i ragazzi hanno lavorato bene questa settimana ed hanno voglia di riscatto. In Slovenia non abbiamo avuto continuità sia nel gioco che nell’atteggiamento e non vediamo l’ora di dimostrare in campo quello che realmente possiamo fare. Finalmente siamo al completo e potremo fare più rotazioni. Il Gorenje non è una squadra imbattibile e nella prima parte della gara di andata abbiamo dimostrato che possiamo competere ad armi pari. Il nostro approccio alla gara sarà fondamentale, perché solo con il giusto atteggiamento potremo giocare come sappiamo e provare ad ottenere un buon risultato”.

“Abbiamo lavorato bene questa settimana – ha detto il pivot della squadra Raul Bargelli – . Ribaltare la partita sarà difficile contro una squadra esperta come il Gorenje, ma vogliamo fare un buon risultato. Dobbiamo sicuramente cambiare approccio alla partita e giocare come abbiamo fatto per gran parte della gara in Slovenia. Dobbiamo avere più continuità e fare molto meglio di quello che abbiamo fatto sabato nella gara di andata”.