La giunta comunale ha approvato il restauro delle porte lignee della città

L'intervento riguarderà Porta San Marco, Porta Pispini e Porta Laterina

È stato approvato ieri, 9 aprile, dalla Giunta comunale il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione del primo dei due lotti di intervento previsti nel Piano Triennale dei Lavori Pubblici inerenti il restauro ed il ripristino delle porte lignee della città.

L’intervento riguarderà Porta S. Marco, Porta Pispini e Porta Laterina per una spesa complessiva di 150mila euro.

“I grandi infissi in legno – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici Sara Pugliese – di proprietà del Comune, a differenza delle parti murarie che sono, invece, di proprietà e competenza del Demanio dello Stato, necessitano, per l’usura causata dal tempo e dagli agenti atmosferici, di cura e manutenzione, così come i correlati elementi in ferro di supporto strutturale, in modo che possano preservare ancora per molto la loro integrità e di conseguenza il loro valore storico, urbanistico ed antropologico”.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau