La Mens Sana vince ad Altopascio e rimane da sola al comando

Prova di carattere dei biancoverdi che si impongono in trasferta nello scontro al vertice della classifica

BAMA ALTOPASCIO – MENS SANA BASKETBALL ACADEMY 67-72 (22-18; 33-32; 54-55)

ALTOPASCIO: Creati F. 5, Pellegrini 8, Bini 12, Chiarugi 8, Salazar 29, Doveri 5, Del Frate, Pinzani, Creati M., Arrabito. All. Giuntoli.

MENS SANA: Menconi 6, Pannini 17, Iozzi 5, Sprugnoli 7, Giorgi n.e., Benincasa 9, Milano n.e., Del Cucina 1, Sabia 14, Santini n.e., Bovo 5, Tognazzi 8. All. Binella. Ass. Petreni.

Con un quarto quarto ai limiti della perfezione la Mens Sana espugna la casa di Altopascio, conquistando la W numero 9 consecutiva che vale in primato in solitaria.
L’inizio è equilibrato ma con qualche sprazzo in più di marca rosa-blu, Salazar comincia a fatturare mentre tra i biancoverdi Bovo e Benincasa tengono il punteggio a contatto. Nel secondo quarto il trend resta più o meno lo stesso con gli ospiti che mettono anche la freccia prima di essere poi superati di nuovo in extremis da Altopascio che va al riposo lungo sul +1. Il terzo quarto inizia con 4 triple in fila di
Salazar e Pellegrini che scavano il primo solco importante che arriva al +9. Ma la reazione dei biancoverdi non si fa attendere ed all’ultimo quarto si arriva in parità.
Pannini inventa giocate di qualità assoluta, Sabia e Sprugnoli portano a casa giocate preziose dalla spazzatura. Nel finale è la difesa a fare la differenza. Insieme ai liberi di Tognazzi e Pannini. Finisce con la verbena urlata a piena voce dai tanti tifosi biancoverdi che hanno dato un supporto fondamentale e tornano a casa dopo aver visto la loro squadra lottare e vincere una gran partita